Sardine, vento di Cultura

Le Sardine hanno saputo catalizzare un bisogno profondo delle persone, il bisogno di una politica pulita, il bisogno di incontrarsi e di portare vento nuovo, di fare Comunità che pensa e che sappia incidere nei territori. Proprio per questo il movimento è nato in modo spontaneo.

Si è partiti con le piazze, con i flash mobs, con concerti ed eventi culturali. Ci si è incontrati, si sono creati coordinamenti: persone che prima non si conoscevano ora sono sempre più collante sociale.

Le Sardine hanno radunato e sensibilizzato cittadine e cittadini tramite azioni culturali, che sono la cifra profonda del movimento.

Noi Sardine siamo Comunità, portiamo Creatività, portiamo Pensiero. Abbiamo Cultura e Costituzione come nostri fari.

Siamo solo all’inizio. Bisogna continuare a riunirsi, bisogna essere nei propri territori e correre in soccorso in altri, ovunque ce ne fosse bisogno.

SARDINE A BIBBIANO, 23 gennaio 2020
Foto © Gaetano Nenna

Ascoltare e dialogare, sempre.

Siamo un vento culturale che sta soffiando forte sia in Italia, sia all’estero, che non si ferma con le vittorie elettorali.

Siamo l’antidoto ai populismi.

Siamo la Cultura che crea Futuro.

Siamo Sardine e nuotiamo in mare aperto, tutte unite!

SARDINA GIGANTE A BIBBIANO
Foto © Droneria Emiliana

Un pensiero riguardo “Sardine, vento di Cultura

  1. Spero tanto ad un pensiero ed una cultura postnichilismo , il pensiero negativo. Avanti con un pensiero positivo , l’io che abbraccia il tu l’altro. Il diverso non è un mio nemico , l’umanesimo è accoglienza , prossimità, solidarietà. Avanti con coraggio tutti insieme proprio come le sardine. Si muovono in grandi banchi nel mare , convinti che tutti insieme si arriva alla meta.

Lascia un commento